Paura a Geminiano, torna in Valpolcevera l’allarme rapine

Da Repubblica.it del 22/03/2017

Ritorna l’allarme sulle colline di Bolzaneto, già funestate dai furti in appartamento a inizio 2016. A Geminiano ci sono stati due colpi in una settimana: in un caso il padrone di casa è stato immobilizzato da un malvivente mentre il complice svaligiava l’abitazione. Nel bottino non solo soldi e gioielli, ma anche vestiti e cibo. «Mi hanno rubato pure il latte e le bistecche dal frigo», racconta la signora Carla, 71 anni, vittima di una rapina lo scorso martedì sera. Tra gli abitanti intanto sale l’esasperazione, e c’è chi teme un’escalation di violenza. «Geminiano è un paese di cacciatori, in tanti hanno un’arma in casa», dice il pensionato Gianfranco Balestrino mentre predica calma nel bar del paese. «Quando si ha paura ci vuole davvero poco per far partire un colpo».

Continua la lettura su Repubblica.it

Posted in Notizie | Tagged , , , , | Leave a comment

Val Polcevera sotto scacco, tre case svaligiate con dentro i proprietari

Da GenovaToday del 22/03/2017

Furti e rapine in casa a Geminiano e in val Polcevera
„Un’anziana e un disabile sono stati derubati nelle loro case sulle alture di Bolzaneto. La prima è stata immobilizzata mentre la banda saccheggiava l’appartamento. Un terzo episodio si è verificato a Mignanego”.

Da casa di Margherita (nome di fantasia) si vede il mare. È un posto tranquillo, lontano dal traffico della città. Ma qui la settimana scorsa c’è stato un viavai di auto della polizia.

Cominciamo dall’inizio. Nei giorni scorsi siamo stati contattati da una mamma, che fa parte del comitato Alta val Polcevera, preoccupata per alcuni episodi, avvenuti recentemente nella zona. Nella notte fra martedì 14 e mercoledì 15 marzo 2017, due abitanti di Geminiano, località sulle alture di Bolzaneto, sono stati derubati in casa da una banda di malviventi.

Una è la signora Margherita e l’altro un disabile cinquantenne, seguito dai servizi sociali, che abita qualche curva più in giù. La prima, pochi giorni dopo la perdita della madre, con cui viveva, ha subito un altro trauma, che difficilmente dimenticherà: due malviventi, forse con l’aiuto di un complice, hanno fatto irruzione nella casa della donna alle pendici del Righi, l’hanno immobilizzata e, senza proferire parola, le hanno rubato tutto.

Continua la lettura su GenovaToday

Posted in Notizie | Tagged , , , , | Leave a comment